venerdì 24 settembre 2010

Taxi pagato

articolo di TarantOggi del 24/09/2010 di Rocco TANCREDI
nell'articolo c'è scritto:<<...i nostri parlamentari e consiglieri regionali...si dice che a tutti questi il costo del taxi viene rimborsato...>>.
Sarebbe un fatto GRAVISSIMO!

giovedì 23 settembre 2010

Chiù p....... pi tutti!

Egregio sig. Tancredi
prendo atto della sua posizione, ribadita anche negli articoli su Tarantoggi del 22 e 27 luglio; gli aeroporti della Puglia sono Foggia, Bari e Brindisi. Non si spiegherebbe altrimenti la sua costante richiesta di collegamenti bus con Bari e Brindisi. Una domanda sorge spontanea, ma i tarantini, visto che lei dice:<un biglietto a 39,00€ a noi costa 139,00€>, di questa "SINERGIA" (più volte sbandierata e sposata in pieno dal sindaco Bagnardi, vedi caso - operai Alenia Brindisi), cosa ne hanno in cambio?
I brillanti risultati conseguiti da Bari e Brindisi, certamente non sono merito di Di Paola & company. Come ci spiega l'ass. Minervini (l'ha capito di recente), si istituiscono le rotte ed i passeggeri arrivano. Quando c'è stata la guerra in Kosovo, anche Grottaglie ha conseguito brillanti risultati, con compagnie aeree, talmente soddisfatte che decisero di rimanerci, ma poi furono fatte desistere da........
Per quanto riguarda il "naturale", è Taranto, l'aeroporto naturale per i tarantini, lucani e calabresi. Sarebbe anche più logico avere anche un aeroporto sullo Ionio, anziché, 3 in fila sull'Adriatico. In questi giorni si terrà un importante convegno della BCC all'Histò, con tanti relatori provenienti da tutto il mondo e costretti ad arrivare a Taranto con la navetta, è così dicasi per concorsi di miss, Bersani, Rosy Bindi etc.
Abbiamo invidiabili strutture sul territorio ionico-lucano: Histò, Nova Yardinia, Riva dei Tessali etc. che non beneficiano di un aeroporto che ormai non si nega più a nessuno (vedi i numeri di Alghero nonostante le diffidenze).
Concordo con lei per quanto riguarda le interviste, specificando inoltre che AdPuglia paga la pubblicità con i soldi degli azionisti: Camera di Commercio di Taranto (2°azionista), etc...
Con stima, cordialmente

mercoledì 22 settembre 2010

Dopo il bidone ops! ...equivoco a luglio, ennesimo bidone al Consiglio Comunale di Grottaglie. E' la seconda volta (e non sarà l'ultima) che l'assessore e l'ingegnere si fanno beffe della Massima Assise Cittadina, ed è uno smacco non tanto per i consiglieri ma per tutti i cittadini di Grottaglie.
I signori Di Paola e Minervini, così celeri quando sono chiamati a Foggia a Lecce e a Brindisi, oppure quando si tratta di inaugurare una nuova tratta aerea (vero ass. MInervini), a Taranto non ci mettono piede, tanto sanno che nessuno se ne lagna (i ns. sono troppo impegnati nel "tutti>tutti", al Comune, alla Camera di Commercio, alla Provincia>Regione).

martedì 21 settembre 2010

Nuove (vecchie) professioni


in considerazione dell'enorme adesione prevederei dei ...test (d'ingresso).
Secondo me è un successo, viste anche le docenze: Gelmini, Carfagna, Prestigiacomo (lei escort-ambiente), Santanche, etc...

lunedì 20 settembre 2010

A 2 passi dall'Aeroporto di Taranto

Relais Histó - Photo 9
http://www.relaishisto.it/

Fax inviato alla Forestale, alle Autorità e alla Stampa

Firma on-line per i voli all'Aeroporto di Taranto Grottaglie

http://www.petizionionline.it/petizione/firmo-per-riattivare-laeroporto-arlotta-di-grottaglie-taranto/1572

solo noi lo NOTAM

il NOTAM è una sorta di bollettino per i navigatori, è ovvio che se non
voglio che a nessuno venga in mente di atterrare a Grottaglie, cosa faccio?
lo scoraggio! ed è proprio questo che è stato fatto ed è stato notato
(è proprio il caso di dirlo) dall'amico Francesco Gravina nonchè
presidente di TarantoVola.it.
Articolo pubblicato da TarantOggi.
una precisazione: l'ass. è Giovanni LONGO (non Lanzo).

Ricordo di un fotografo aviatore Noè TRIVISANI

è morto il fotografo aviatore Noè TRIVISANI, padre di Silvano (Corriere del Giorno), a lui vanno le più sentite condoglianze.

 (foto repertorio)

domenica 19 settembre 2010

Start

Ho creato questo blog, perché negli ultimi tempi, troppe volte Facebook (che continua, ad essere un mezzo eccezionale) ha fatto cilecca, e mi ha creato qualche problema.
Questo blog nasce per dare più spazio a tutti coloro che vorranno usarlo, proponendo: notizie, dibattiti, segnalando situazioni, soluzioni, che non siano i soliti <...magari!!!!>.
Per riuscire nel ns. intento oltre agli appoggi virtuali, occorrono i contatti fisici: vedersi, incontrarsi, perché al di là di tutto, contano i numeri.
Vi chiedo, pertanto, fatevi sentire.
Mimmo DE PADOVA

avanti il prossimo...